Trainee Network Audit

Ruolo
Trainee Network Audit
Area
AUDIT
N° Posizioni
1
Sede di lavoro
Roma
Tipo di contratto
Stage
Principali Responsabilità

In un’ottica di potenziamento dei work team della divisione Network, alle risorse verrà offerto uno stimolante piano formativo all’interno del pool di Network Audit che supporta le Case Automobilistiche nell’attività di monitoraggio della propria rete di vendita ed assistenza, per verificare il livello di conformità alle politiche commerciali, ai regolamenti e agli standard riferimento.

La verifiche saranno svolte in back office o in rete, sotto la supervisione e la guida del Tutor Aziendale, sono finalizzate a:

  • accertare la conformità dei contratti di vendita alle prescrizioni/condizioni imposte dalla casa mandante per l’erogazione dei contributi di incentivazione commerciale
  • monitorare il rispetto delle norme contrattuali e degli standard qualitativi richiesti alla rete per il mantenimento del mandato e/o del certificato di qualità
  • accertare la consistenza fisica dello stock delle concessionarie attraverso l’esecuzione di periodici inventari

Il Tirocinio consentirà alle risorse di acquisire le competenze per gestire, anche in autonomia, le attività di verifica assegnate imparando a collaborare con i colleghi ed interagendo con risorse di pari livello e non, in un contesto dinamico e multinazionale.

Titolo di studio
Laurea
Requisiti minimi
  • laurea in discipline scientifiche e/o economiche
  • dimestichezza con gli strumenti informatici ed il Pacchetto Office, in particolare Excel
  • proattività
  • rispetto delle scadenze
  • disponibilità immediata
Requisiti Preferenziali
  • conoscenza della lingua inglese
  • conseguimento attestato di Valutatore Sistemi Gestione Qualità
  • disponibilità ad effettuare trasferte
Compenso, benefit, Kit ICT
  • rimborso spese mensile,
  • ticket restaurant giornalieri (quando in sede),
  • KIT ICT: PC (telefono ed auto aziendale solo in caso di trasferta).
Nel rispetto della Legge n. 68/1999, DEKRA accoglie in via prioritaria le candidature delle categorie protette (Art. 1 e Art. 18)