Sicurezza ed efficienza del Centro di Revisione: il manuale DEKRA per la Fase 2

La divisione Vehicle Inspection di DEKRA, leader in Italia nel franchising della revisione veicoli, pubblica un nuovo documento tecnico-operativo in favore del settore improntato alla Fase 2 di ripartenza.
Dopo l’allarme sicurezza lanciato durante il lock down (leggi qui), cui hanno fatto eco i principali media, l’istituzione di una Task Force di esperti a supporto dei Centri di Revisione (leggi qui), il team coordinato dall’Executive Giorgio Casalino ha redatto negli ultimi giorni un “protocollo DEKRA” che individua procedure e consigli pratici per ripensare e riavviare con efficienza il servizio di revisione veicoli.

Il “Manuale DEKRA di procedure operative” contiene procedure e suggerimenti utili per tutti i Centri e le Officine di Revisione – non solo quindi quelle appartenenti al Network a marchio – per affrontare in modo efficace la ripartenza dell’attività che, nonostante il procrastinamento delle scadenze obbligatorie da parte del Governo, vede già coinvolti oltre 9.000 imprenditori nella riapertura delle saracinesche, per tornare rapidamente a generare traffico in officina e risollevare il conto economico.

Il protocollo DEKRA tocca i vari aspetti dell’attività di revisione, da quelli strutturali e organizzativi del servizio a quelli più commerciali/ricettivi del nuovo approccio al cliente. Parola d’ordine, e non poteva essere altrimenti per il colosso tedesco, la sicurezza, da sempre per i veicoli e oggi più che mai per gli automobilisti che devono recarsi ad effettuare l’ispezione. Ma attenzione anche alla massima efficienza dei processi di gestione e delle procedure, per non gravare l’attività di costi aggiuntivi e non pesare su un bilancio già martoriato pesantemente dal lockdown.
Tra i suggerimenti iniziali quello di ripensare il layout dell’officina e definire un piano di igienizzazione degli ambienti, per poi rivisitare l’esperienza del consumatore nel Centro per assolvere ad una esigenza imprescindibile di protezione e minimizzare dei rischi di contagio. Il nuovo customer journey deve seguire una adeguata ri-organizzazione dei flussi delle squadre di lavoro e di procedure definite per l’accesso dei fornitori e, soprattutto, dei clienti.

Dalla prenotazione all’organizzazione degli appuntamenti, dalla fase di accettazione a quella di attesa in apposite aree del Centro, al ritiro ad ispezione ultimata. DEKRA rivisita l’intero ciclo del servizio in un giusto mix di rispetto della normativa e ottica imprenditoriale.
Il primo pensiero è andato ovviamente ai nostri Affiliati – dice Giorgio Casalinoai quali volevamo dare una sorta di vademecum tecnico-commerciale per supportarli nella non facile riapertura dell’attività. La proroga delle scadenze di revisione ha già messo in grande difficoltà il comparto. Volevamo quindi dare alla nostra Rete dei consigli operativi e concreti per tornare a lavorare in sicurezza, andando alla ricerca della massima efficienza economica ed operativa. Con l’Azienda – prosegue – abbiamo poi pensato di mettere questo piccolo manuale a disposizione gratuitamente di tutti i Centri indipendenti. Non è il momento di sventolare le “bandierine” e se DEKRA può aiutare anche in minima parte il mercato, riteniamo sia nostro dovere farlo, per un interesse generale di un comparto già molto provato.

 

Richiedi il Manuale DEKRA

Il Manuale può essere richiesto gratuitamente compilando il form di richiesta presente qui
 

taskforce
Torna indietro

News correlate

Condividi sui social network

Accedi ora

Per candidarti su DEKRA Italia devi prima essere registrato e aver creato il tuo CV online. Clicca su Registrati, oppure accedi utilizzando le tue credenziali.
Inserisci il tuo nome utente DEKRA Italia.
Inserisci la password associata al tuo nome utente.

Cerca