Automotive
Il full-service provider leader in Europa
Industrial
Un mondo di servizi in continua espansione
Personnel
Qualità e innovazione nella formazione professionale

Il primo e unico network italiano di centri revisione auto e moto

ABT 2017: sotto la lente la salute della distribuzione Automotive

Tu sei qui

ABT 2017

Nella suggestiva cornice di Palzzo della Rovere, a pochi passi dalla Basilica di San Pietro in Roma, si è tenuta martedì 14 Novembre la VII Edizione dell'ABT - Automotive Business Trends, il tradizionale momento di confronto dell'Osservatorio Bilanci DEKRA sullo stato di salute della rete distributiva italiana. Per DEKRA presenti all'evento Sergio Smeraldi - Executive Automotive Solutions, insieme al team dei Key Account, la Responabile dell'area Networks Stefania Boldrini e il Responsabile dell'Osservatorio Massimo Pugliese. Obiettivo dell'incontro, dopo un anno di lavoro e di analisi da parte dell'Osservatorio, quello di analizzare i trend del mercato auto con l’obiettivo di comprenderne e ipotizzarne le tendenze evolutive, fornendo utili indicazioni sui rischi ed opportunità che gli scenari futuri riservano a chi si occupa delle strategie di sviluppo rete delle case automobilistiche. Una delle edizioni più ricche di sempre, quella 2017, grazie alla partecipazione dei referenti Business Management e Sviluppo Rete delle principali Case Auto: Volkswagen, Nissan, Renault, BMW, Mazda, Suzuki, PSA Group, Opel, RCI Banque.

Relatore d'eccezione il Prof. Alberto Bubbio, Senior Professor Planning & Control della Liuc Università Cattaneo, che ha incentrato il suo intervento sulle recenti novità normative e sui conseguenti impatti sulle strutture di bilancio dei dealer.

Per il 13 anno di seguito, DEKRA ha analizzato i bilanci di oltre 1.500 Concessionarie italiane; le principali evidenze mostrano che il 2016 è stato sicuramente un anno positivo per il mercato Automotive, contraddistinto da un aumento deciso dei volumi. I fatturati medi dei dealer sono cresciuti del 22% ed i risultati si sono attestati su un risultato ante imposte (EBT) pari al +1,4%; performance simili anche nei principali indicatori, ROI e ROE, che si attestano a valori pre-crisi del 2012. Nonostante ancora il 62% del mercato sia in mano ad aziende mono brand, la tendenza al multi brand è in continuo aumento. Se guardiamo alle concessionarie con i conti in rosso infatti il 71% è mono brand, fattore dovuto ovviamente alla difficoltà di coprire i costi fissi. In ogni caso, il numero totale e percentuale è nettamente in calo: solo il 12% dei dealer italiani ha registrato perdite nel 2016.

Come da tradizione il meeting si è concluso dando spazio ad una parentesi culturale per i partecipanti, con una visiita esclusiva ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina, dove gli ospiti hanno potuto scoprire o riapprezzare il genio di Michelangelo e le meraviglie artistiche dei musei papali.

 

 

News correlate